Memoriae 2017. Una rassegna per non dimenticare

Anche quest’anno, in concomitanza con il “Giorno della Memoria”, e con il “Giorno del Ricordo” che celebrano, rispettivamente, il 27 gennaio la tragedia immane della Shoah ed il 10 febbraio le drammatiche vicende degli esuli istriani e dalmati al termine della seconda Guerra Mondiale, gli Assessorati alla Cultura del Camposampierese, in collaborazione con la Rete BiblioAPE hanno intrapreso una collaborazione culturale per commemorare quegli avvenimenti attraverso una rassegna di spettacoli, conferenze, proiezioni, mostre, incontri e testimonianze dedicate ai tragici episodi di intolleranza ed odio razziale che contraddistinsero tristemente il Novecento. 

E di fronte ai tragici fatti cui assistiamo di questi tempi, di fronte al buio della ragione, alla scomparsa della pietas e all’attacco ai valori di libertà e laicità dello stato, diviene ancora più importante riflettere sugli errori del passato e conservarne la memoria per rivendicare con forza la supremazia della ragione. Non è una fuga dall’attualità; non è rifugiarsi nella storia, è piuttosto il riaffermare l’importanza di un’analisi razionale e oggettiva dei fatti storici quale presupposto per una lettura equilibrata dei avvenimenti contemporanei; con un motivo di speranza: il male, ogni male generato dall’ignoranza, dall’oscurantismo, dall’odio, dalla prevaricazione alla fine è stato sconfitto.

Quindici gli appuntamenti in programma dal 18 gennaio, al 10 febbraio. L’iniziativa ha il patrocinio della Provincia di Padova e coinvolge le cittadinanze e l’associazionismo territoriale rivolgendo un’attenzione particolare ai giovani ed al mondo della scuola.

«Questa rassegna - sottolineano gli assessori - assume una rilevanza ancora maggiore se si pensa al valore universale e sempre attuale di celebrazioni che invitano i giovani e la società civile a riflettere ed a ricordare tragedie insensate affinché non abbiano a ripetersi».


Il Programma

MERCOLEDI’ 18 GENNAIO 2017
Borgoricco – ore 10,30. auditorium scuola media G. Ungaretti. Un Sacchetto di Biglie dal romanzo di Joseph Joffo. Lettura scenica a cura di Bam! Bam! Teatro. La fuga di una famiglia ebrea attraverso la Francia fatta di arresti e colpi secchi come in un gioco di biglie sulla sabbia.

SABATO 21 GENNAIO 
Santa Giustina in Colle - ore 11, sala teatro parrocchiale. Spettacolo teatrale. Stella corre...scappa via!
Teatro Laboratorio Brescia. Spettacolo dedicato ai ragazzi delle classi terze della scuola media 'J. F. Kennedy' e aperto a tutta la cittadinanza. Ingresso libero.

LUNEDÌ 23 GENNAIO
Camposampiero – ore 11.00a, Teatro Ferrari. Stagioneprima Teatro Ferrari 2016/2017. Ketty Grunchi.
La battaglia dei pedali. Con Aurora Candelli, Francesca Bellini, Julio Escamilla.
Tre giovani attori raccontano in modo poetico e commovente le avventure di Gino Bartali, “Giusto tra le Nazioni”: che salvò ottocento ebrei dalla deportazione nei lager nazisti.
Spettacolo dedicato alle scuole, partecipazione su prenotazione obbligatoria, ingresso € 4,00.
Info: 366 6502085

MERCOLEDÌ 25 GENNAIO
Camposampiero – ore 15.00, Sala Filarmonica, proiezione del film Anita B., di Roberto Faenza, tratto dal libro di Edith Bruch, “Quanta stella c’è nel cielo”. Ingresso libero.

Villanova di Camposampiero – ore 20.45, Centro Giovanni Paolo II piazza Mauriutto, 10. In occasione della Giornata della Memoria, Incontro con Samuel Artale Von Belskoj Levy internato ad Auschwitz – Birkenau. …Per non dimenticare. Ingresso libero.

GIOVEDÌ 26 GENNAIO 
Santa Giustina in Colle – ore 20.30, sala teatro parrocchiale. Proiezione del film. Il bambino con il pigiama a righe. In collaborazione con l'università popolare del circolo Auser. Ingresso libero.

VENERDÌ  27 GENNAIO
Trebaseleghe
- ore 10, Auditorium dell’I.C.S. “G. Ponti”. Kaddish, spettacolo teatrale riservato agli studenti delle classi terze delle Scuole Secondarie di primo grado di Massanzago e Trebaseleghe

- ore 21, Auditorium comunale Kaddish , Suoni, voci e immagini dalla Shoah. Tito Pavan, attore. Sebastiano Andreose clarinetto e sassofoni, Cristiano Zanellato pianoforte. Ingresso libero.

Massanzago – ore 20.45, Sala consiliare di Villa Baglioni. Incontro con l’autore Giuseppe Criscenti che presenterà il libro Vito Filipetto: l'uomo, il maestro, il partigiano. Ingresso libero.

Piombino Dese - ore 20.30, Sala Polivalente dell’Istituto comprensivo Statale. Proiezione del film Rosenstrasse, di Margarethe von Trotta. Con Katja Riemann, Maria Schrader, Jürgen Vogel . Drammatico, Kids+13, durata 136 min. -Germania 2003. La deportazione degli ebrei fa da sfondo ad una storia sentimentale nell’atmosfera cupa della Berlino del 1943 in cui si svolse un episodio unico di opposizione al Nazismo.
Ingresso libero.

Villa Del Conte -  Ore 9.30, Scuola secondaria di primo grado Diego Valeri. Rappresentazione scenica Anne und Hans: Erinnern. A cura del Gruppo del Lelio di Bassano del Grappa. Spettacolo riservato agli alunni della Scuola Secondaria.

VENERDÌ 3 FEBBRAIO
Campodarsego - ore 20.45, Sala Consiliare. "La ragazza che non voleva inginocchiarsi." Lettura con musica. Ingresso libero.

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 
Borgoricco – ore 10.30, Auditorium Scuola Media G. Ungaretti.  Perché Erano Italiani. Il tragico silenzio delle foibe. A cura di Acetico Glaciale in occasione del Giorno Del Ricordo. Un appello alla convivenza pacifica tra tutti gli esseri umani (pieghevole)

Piombino Dese - ore 20.30, Sala Polivalente dell’Istituto comprensivo Statale. Conferenza Foibe ed esodo istriano: per non dimenticare a cura di Federico Caicci. Ingresso libero.

San Giorgio delle Pertiche - ore 20.30, sala consiliare del Municipio
Gli autori Silvia Del Francia  e Luca Cognolato raccontano
L'incredibile storia del Signor Giorgio Perlasca
Con la partecipazione dei ragazzi dell'Istituto comprensivo di San Giorgio delle Pertiche e Santa Giustina In Colle.

Camposampiero, ore 10.00 Auditorium Istituto Newton. Testimonianze in occasione del “Giorno del Ricordo”.

Categorie: TUTTI i comuni Cultura
Tags: memoriae