Le atlete della Aiace sul podio al Campionato Italiano di ginnastica artistica

Ottimi risultati per le ginnaste dell’Aiace, società sportiva attiva nel Camposampierese che, dagli anni Novanta, ha visto crescere ed affermarsi giovani atleti nel mondo della ginnastica artistica. Un weekend di successo e forti emozioni per le ginnaste: Emma Nardo, Beatrice Volpato, Alice Palazzi, Virginia Diletta Basso, Sara Ciocan e Sara Filippi. Durante il Campionato Italiano di Serie C, organizzato dalla Federazione Ginnastica d'Italia e svoltosi a Jesolo i giorni 2, 3 e 4 dicembre, l'Aiace ha schierato per l'occasione sei ginnaste di grande valore ottenendo un importante successo. Dopo duri mesi di preparazione, durante i quali le ragazze hanno sempre dimostrato forza e determinazione, le giovani protagoniste sono scese in pedana per contendersi i tre gradini del podio. Nella prima giornata di gare, hanno preso parte alla competizione di serie C3 A, con la squadra Artistica 81 Trieste, Sara Ciocan e Sara Filippi. Durante l'esecuzione, le ragazze hanno dato prova di grande concentrazione e attenzione, senza commettere errori. Nonostante non abbiano centrato la finale, hanno dato una dimostrazione di tenacia e preparazione. Un’esperienza importante per la loro crescita, quella del campionato nazionale, oltre ad essere un piccolo, grande traguardo di un percorso che prevede molte altre sorprese. Nella stessa giornata, nella categoria di serie C3 B, si sono esibite: Virginia Diletta Basso e Alice Palazzi, con la squadra Novagym di Pordenone, e Beatrice Volpato con la squadra Artistica 81 Trieste. Fin dal primo passo le ragazze si sono dimostrate indiscutibilmente preparate, tanto da posizionarsi da subito in vetta alla classifica, qualificandosi rispettivamente al primo e al secondo posto per la finale. Il coronamento di questo sogno è arrivato domenica mattina quando, dopo aver concluso una gara impeccabile, Beatrice ha conquistato assieme alle compagne Giulia, Martina e Francesca il terzo posto; Virginia e Alice, invece, sono salite sul gradino più alto del podio, ottenendo il titolo di Campionesse Italiane di serie C3 B.
Un’emozione in continua evoluzione, che ha visto il suo apice con le note dell'inno di Mameli che hanno accompagnato la cerimonia di premiazione. Ultima a scendere in pedana, ma nel livello più alto della competizione, ovvero la categoria C1, è stata Emma Nardo. La giovane ginnasta, che ha gareggiato con le atlete dell'Artistica 81 Trieste, ha dato prova di grande  preparazione: sabato si è qualificata al secondo posto per la finale e nella giornata di domenica ha confermato la sua posizione. Un eccellente posizionamento, considerato il campionato di alto livello, che rappresenta per lei e per la società un grandissimo risultato. Una vittoria, quindi, non solo per le atlete, ma anche per le insegnanti: Vania Vescovo, Giulia Michelon, Rachele Brunato e Giulia Maso che da sempre le seguono, nonché da tutto lo staff, la segreteria, i genitori e i molti sostenitori che fanno il tifo per loro.

Categorie: massanzago Sport
Tags: aiace | ginnastica artistica | campionato nazionale