“Facciamo impresa nella scuola”. I ragazzi fanno visita alle aziende del territorio

Entrare in un’azienda, osservare i processi produttivi, comprendere come si crea il lavoro partendo da un'intuizione: questa è l'esperienza che hanno vissuto i ragazzi dell’istituto comprensivo di Campodarsego grazie al progetto “Facciamo impresa nella scuola”, promosso dal Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato) Padova Nord in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’istituto stesso. Gli alunni sono stati ospitati in tre aziende rappresentative del tessuto produttivo del territorio: Cib Unigas Spa, prima impresa completamente dedicata alla produzione di bruciatori di elevatissima qualità, che si colloca tra le più importanti realtà industriali del settore, a livello mondiale; Lapalma, che fin dall'inizio degli anni ottanta, crea oggetti di design per l'arredamento che vengono esportati in olre 50 Paesi; Cinturificio G.&G. specializzata nella realizzazione di cinture di tutti i tipi, azienda affermatasi nel mercato grazie al mix di esperienza artigianale e utilizzo di macchinari all'avanguardia. Questa opportunità è stata rivolta agli alunni di seconda media, anche in vista delle scelte per il loro percorso «Questo progetto – ha commentato il sindaco Mirko Patron – ha permesso ai nostri studenti di visitare alcune importanti aziende del territorio che rappresentano delle eccellenze non solo a livello locale, ma anche a livello nazionale e internazionale. Un’esperienza che ha avuto un riscontro positivo già gli anni scorsi e che ritengo indispensabile per favorire la crescita e la formazione delle nuove generazioni non solo sui libri di testo, ma anche con esperienze dirette al mondo del lavoro». Ai partecipanti è stato chiesto di redigere degli elaborati su quanto li ha maggiormente colpiti nella visita. Alla fine dell’anno scolastico i migliori testi saranno premiati con un simbolico riconoscimento da parte della Cna. «Mi auguro – ha detto Claudio Segato, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo – che questo progetto getti le basi per un forte legame tra le scuole e le aziende del territorio, ampliando la rete di agenzie educative che concorrono ad aiutare i ragazzi a progettare il loro percorso di vita».

Categorie: campodarsego Scuola
Tags: