Sport e solidarietà con il Cikita Beach. Le vincitrici del primo torneo femminile a Loreggia

A vincere il primo torneo femminile del Cikita Beach, a Loreggia, è stata la giovanissima coppia formata da Nicole Milani e Francesca Montanari, che hanno battuto le seconde classificate Giada Marcato e Federica Arboit, quest'ultima vincitrice del premio come miglior giocatrice del torneo.
Ad aggiudicarsi il premio come miglior arbitro è stata Giulia Zandarin, mentre il premio cikita per il “colpo ciosotto”, ovvero il premio simpatia, è andato a Sara Campello.
Il tour del cikita beach, il torneo di beach volley itinerante, è arrivato a Loreggia per il primo anno grazie a un gruppo unito di ragazzi che da anni si diverte a portare in vari comuni del territorio la passione per la pallavolo. “A Loreggia è stato un buon torneo – ha raccontato una delle organizzatrici, Samuela Moro -. Abbiamo avuto successo, attirato gente e creato visibilità al nuovo campo di beach. Questo era il nostro scopo, assieme a quello benefico. Grazie anche alla Pallavolo Loreggia, agli sponsor Brofer Air Engeneering e PiùSport&Volley, è continuata la nostra raccolta fondi benefica che sta andando molto bene, anche rispetto alle nostre previsioni, e di questo ringraziamo gli sponsor, tutti i volontari che partecipano e i giocatori stessi. Per il prossimo anno,  vista l'ottima collaborazione, speriamo di riproporlo e ritorare a Loreggia”.
Come sottolineano gli organizzatori, il Cikità Beach è soprattutto solidarietà, poter aiutare concretamente delle realtà più bisognose. Lo scorso anno Gaia, una bambina di dieci anni, affetta da paralisi cerebrale, sno stati devolutoi mille euro per aiutarla nelle cure riabilitative per permetterle di muoversi in maniera indipendente, sperando che un giorno possa riprendere a camminiare. “Nel 2014 invece – ha spiegato Samuela - grazie anche all'aiuto della società sportiva Pallavolo Giorgione di Castelfranco, abbiamo aiutato un'altra onlus, "Il Colore Viola", che aiuta i bambini affetti da epilessia infantile e le loro famiglie. In particolare l'obiettivo era pagare alcune sedute di pet therapy per dei bambini dell'associazione, ai quali siamo riusciti a destinare 1.200 euro”.
Quest'anno invece è stata scelta la Cooperativa Carovana di San Martino di Lupari, a sostegno dei progetti della comunità educativa per ragazzi che vivono situazioni difficili.
Ma la raccolta fondi continuerà con la scia del successo dello scorso anno al palazzetto a Trebaseleghe, sabato 6 e domenica 7 agosto, dalla mattina al pomeriggio, per la tappa Green Volley, volley su prato, 4x4, due uomini e due donne in campo e tre categorie di gioco, easy, under e soft.
Non mancherà nemmeno a Trebaseleghe l'entusiasmante Mojito Party con dj Andrea Pregnolato, il vocalist Bugo e con tutto lo staff del Cikita Beach. Dopo il party, ci sarà la possibilità di fermarsi a dormire in tenda.
Per iscriversi al torneo entro il 1 agosto, cliccare qui.

Tags: CIKITA BEACH|PALLAVOLO LOREGGIA|BROFER|BEACH VOLLEY