A Murelle la settima edizione del Galà dello Sport del Camposampierese

Torna anche quest’anno per la settima edizione l’evento sportivo dell’anno “Ama la Vita Vivi lo Sport – Galà dello Sport del Camposampierese”. La manifestazione, che ogni anno vede cambiare la sede a testimonianza del valore sovracomunale dell’iniziativa, per questa edizione sarà ospitata dal comune di Villanova di Camposampiero, presso la tensostruttura della frazione di Murelle. «Siamo orgogliosi di ospitare un evento di così grande portata nel nostro comune – commentano Michele Conte, assessore allo sport, ed Elena Pagetta, vicesindaco di Villanova -. Avremo l’opportunità di conoscere i talenti sportivi del nostro territorio in una serata piacevole».
Durante le scorse sei edizioni, sono stati premiati più di 120 tra atleti, associazioni sportive, dirigenti, tecnici e direttori di gara. Un evento nato per valorizzare e far conoscere i nostri campioni e le discipline agonistiche del territorio che, con oltre 170 associazioni, vivranno in questa occasione un momento di visibilità. Ma l’evento sarà anche l’occasione in cui, idealmente, tutte le amministrazioni comunali ringrazieranno la straordinaria realtà volontaristica che, giorno dopo giorno, durante tutto l’anno, consente a persone di ogni età e soprattutto a bambini e giovani di praticare le più svariate discipline sportive. «Potremo toccare con mano la ricchezza degli undici comuni non solo dal punto di vista delle numerose società agonistiche presenti, ma soprattutto premiando le capacità tecniche dei nostri ragazzi», aggiunge Michele Conte.
L’organizzazione è a cura degli assessorati allo sport degli 11 comuni, in collaborazione con Atletica Libertas Sanp e con la Federazione dei Comuni del Camposampierese, con la partecipazione del Coni, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano. La Regione del Veneto e la Provincia di Padova hanno concesso il loro patrocinio. “Un Galà dello Sport - sottolineano gli assessori - che il nostro territorio merita per i tanti sforzi che le società sportive fanno in questo importante settore, ma anche un’iniziativa che dimostra una volta di più la necessità di creare reti territoriali e politiche condivise”.
L’evento avrà luogo sabato 29 ottobre alle 20.30, e si svolgerà in presenza dei campioni e dei personaggi del mondo sportivo. Nel corso della serata saranno premiati (due per ciascun comune della Federazione), le società e gli atleti che si sono distinti nella stagione sportiva, il cui elenco è stato reso noto:
Borgoricco:
A.S.D Borgoricco –
Squadra Ginnastica Ritmica Spartum (Sofia Valente – Lucia Caccin)
Campodarsego:
Leonardo Giacometti
Squadra Ginnastica Artistica Spartum (Angela Ruffato, Carlotta Visentini, Anna Volpato),
Camposampiero:
San Domenico Savio Volley
Matteo Pierobon
Loreggia:
Anna Zorzi
ASD Virtus Agredo Esordienti 2003
Massanzago:
Diego Cagnin
Giulia Stevanato
Piombino Dese:
Piombinese Pattinaggio Artistico
Stefano Lucato
San Giorgio delle Pertiche:
Luca Gaetani Racing
A.S.D. Drago Kick Boxing
Santa Giustina in Colle:
Giacomo Cagnin
Matteo De Bastiani
Trebaseleghe:
Bocciofila Ai Tre Mulini
I Lupi Grigi Volley
Villa del Conte:
Lorenza De Franceschi
Lucia Candiotto
Villanova di Camposampiero:
Matteo Coletto A.S.D. Guajira Son
G.S. Murelle  

Un riconoscimento particolare sarà consegnato a una rappresentanza delle squadre che hanno partecipato alla settima edizione del torneo di calcio categoria pulcini “Per non dimenticare”, svoltosi a San Giorgio delle Pertiche in collaborazione con l’omonima associazione in ricordo delle vittime della strada: un modo, questo, per coniugare i valori dello sport con l’impegno e la sensibilizzazione nei confronti di importanti tematiche sociali.
Un premio speciale sarà conferito a Lucia Bano, che da anni allena gli atleti disabili dell’Aspea con risultati di livello internazionale.
L’apertura dell’evento sarà a cura della Spartum, l’associazione sportiva dilettantistica di ginnastica artistica e danza di Campodarsego, che per la durata della manifestazione intratterrà i presenti con delle coreografie.
«Ringraziamo la Parrocchia di Murelle che si è resa disponibile per ospitare l’evento nella tensostruttura – concludono l’assessore Conte e il vicesindaco Pagetta - e che fornisce il supporto tecnico audio-video per la riuscita della manifestazione».
Un ringraziamento speciale anche agli assessori e ai consiglieri che compongono il tavolo territoriale dello sport e che, con impegno, hanno collaborato all’organizzazione dell’iniziativa: Carlo Toniato (presidente del tavolo territoriale dello sport), Marco Bragagnolo (Borgoricco), Attilio Marzaro (Camposampiero) Valter Gallo (Campodarsego, portavoce del tavolo), Livio Genesin (Loreggia), Pierpaolo Olivi e Daniele Marcon (Massanzago), Ilario Livieri (Piombino Dese), Stefania Pierazzo ed Enrico Libralon (San Giorgio delle Pertiche), Adriano Cagnin (Santa Giustina in Colle), Manuel Zugno Trebaseleghe, Claudia Mastellaro (Villa del Conte), Michele Conte Villanova di Camposampiero).
Presenterà la serata Wendy Muraro.

(nelle foto, due momenti dell'edizione 2015)

Tags: sport | galà dello sport